OwlTail

Cover image of Yoga 21100

Yoga 21100

Crediamo fortemente che Yoga sia Condivisione. Yoga 21100 è un podcast dedicato a insegnanti e praticanti, un punto di partenza per tracciare la mappa delle voci che guidano le persone sul tappetino. Insieme a voi ascolteremo le loro storie, ci faremo spiegare i loro principi, i loro progetti e ci lasceremo ispirare da tutto quello che condivideranno al nostro microfono.We believe Yoga has a strong sharing connotation. Yoga 21100 is a new podcast, a starting point to track a map of the voices who guide people on the mat, to share their stories, beliefs, new projects and inspiration

Weekly hand curated podcast episodes for learning

Popular episodes

All episodes

Warning: This podcast data isn't working.

This means that the episode rankings aren't working properly. Please revisit us at a later time to get the best episodes of this podcast!

Podcast cover

Simona Mocci - La libertà, i simboli e il femminile nello yoga

Abbiamo aperto questa puntata con una poesia che parla di libertà, di vita che segue i ritmi della natura, di istinto e immaginazione. Con questa scelta abbiamo voluto omaggiare la Madre Terra, il femminile, ma soprattutto la nostra ospite: Simona Mocci. Simona si definisce "equilibrista sul filo teso tra tradizione e creatività”. Grazie agli insegnamenti dei suoi maestri ha spiccato il volo esplorando la libertà nei confini della disciplina. Durante una sequenza di asana il corpo abita delle forme che si collegano in maniera armoniosa come i passi di una danza o le parole di una poesia; il corpo diventa uno strumento per riprendere contatto con quella realtà interiore che affonda le sue radici nell’inconscio collettivo, nella storia stessa dell’umanità. Un volo meraviglioso che porta a incontrare e accettare con amore il limite, un viaggio tra archetipi e simboli che non si perde tra le nuvole ma ci riporta con nuova consapevolezza nel qui e ora, l’unica meta possibile. Per Gabriella Cella lo yoga “risveglia l’energia che sta dentro di noi per portarla in superficie e illuminare il mondo”. Pensiamo non sia un caso se siamo capitati in questo mondo in questo preciso istante della storia, un tempo che ci stimola imparare a navigare la complessità, a integrare un nuovo modello di insegnamento per rispondere a bisogni in continua evolu

1hr 26mins

2 May 2021

Rank #1

Podcast cover

Alessandra Martin - Tessere i fili del tempo per tornare alle origini

“Lo yoga mi mostra ogni giorno che non serve sapere, serve sentire, serve amore, amore come apertura a ciò che non so". Questa è la base sulla quale Alessandra Martin costruisce la sua pratica quotidiana. In un mondo che si perde nelle specializzazioni e nelle settorializzazioni, nel quale ciò che appare sembra sempre più importante di ciò che è, lo yoga diventa strumento per trovare un nuovo punto di vista da cui osservare l’ottovolante della vita. Portare l’attenzione sia sul particolare che su ciò che lo circonda e riconoscere entrambi come manifestazioni di un unico intento, di quel mistero che guida da sempre la ricerca dell’uomo e unisce come un filo rosso tradizioni, miti, storie e sistemi filosofici apparentemente lontanissimi. Alessandra è da sempre attratta da quel filo rosso, si nutre di libri e li mette in relazione individuando collegamenti profondi e affascinanti. Insieme abbiamo intessuto un’intervista densa e ricca, una goccia di miele prezioso da degustare lentamente, una puntata da ascoltare con carta e penna a portata di mano per tracciare linee a connettere punti e idee creando un disegno in cui perdersi e ritrovarsi. Yoga 21100 nasce con l’idea di collegare punti su una mappa; pian piano abbiamo imparato che dietro ogni punto si nasconde un vero e proprio mondo di esperienze e idee e ogni intervista aggiunge un pezzo a quello che sta prendendo forma come un magico e caleidoscopico gioco di specchi.

1hr 11mins

4 Apr 2021

Rank #2

Podcast cover

Laura Miracca - Imparare a stare negli spazi difficili, respirare per trovare il centro, il corpo come laboratorio

“Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”. Si chiama ‘legge di conservazione della massa’, è un caposaldo della fisica, una delle leggi che governano l’universo e trova le sue corrispondenze anche sul tappetino. Laura Miracca ha una formazione scientifica e avvicinarsi all’anatomia energetica propria dello yoga le ha richiesto un vero e proprio atto di fede. Come spesso accade, però, aprirsi con curiosità e umiltà a ciò che si trova fuori dalla nostra sfera di controllo e conoscenze può portare ad interessanti scoperte e può condurci attraverso una trasformazione che ci riporta ai principi della fisica. Ecco che il corpo diviene un laboratorio dove praticare e sperimentare, dove fare esperienza dei costanti cambiamenti interni ed esterni e dell’altrettanto costante ricerca di equilibrio. Laura guida i suoi praticanti ad imparare l’ascolto del corpo, a interiorizzare la pratica mantenendo un approccio e un atteggiamento positivi. Attraverso il suo racconto abbiamo spaziato dal Power Yoga allo Yin Yoga per poi approdare alla concretizzazione di un sogno che vedrà nascere per tutti noi un nuovo punto sulla mappa dello yoga in Italia

59mins

21 Mar 2021

Rank #3

Podcast cover

Rosa Tagliafierro - La crisi, la paura e il cambiamento, la scelta quotidiana di spolverare lo specchio che ci riflette

Il movimento governa la vita ed è presente anche quando tutto ci sembra fermo. Se e' vero che vivere e' fluire nel cambiamento costante, allora cambiare vuol dire anche confrontarsi con quelle che definiamo ‘crisi’. Una parola che etimologicamente implica il discernimento, la scelta. Certo, confrontarsi con un bivio, con l’istinto di uscire dall'apparente sicurezza della zona di comfort fa paura e la paura ha il potere di congelarci, di bloccarci. Non e' facile fermarci e chiederci se siamo davvero felici e soprattutto non lo e' affrontare con fiducia il viaggio che ci porta un passo oltre. Rosa Tagliafierro ha cambiato vita lasciandosi andare con fiducia e dedizione alla certezza che “tutto ciò che desideriamo è al di là delle nostre paure”. Rosa ci accompagna con autenticità e gentilezza sotto il cielo dell’India, sulle sue strade polverose e colorate, ripercorrendo la sua storia con emozione e attenzione per tutto ciò che sembrava un caso ma che si e' poi rivelato un sentiero: dalla prima lezione per caso a Parigi alla famosa shala di Mysore. Praticare è come spolverare ogni giorno lo specchio in cui la nostra immagine viene riflessa, è conoscerci per quello che siamo davvero. Quella di Rosa è una storia profonda, in cui trovare consigli utili per individuare la propria strada in questo mondo che più che mai ci pone di fronte all’eterno movimento, al continuo cambiamento. Il libro - Patanjali, Yoga Sutra Link utili: https://ashtangayogaitalia.com

58mins

7 Mar 2021

Rank #4

Most Popular Podcasts

Podcast cover

Barbara Biscotti - Le regole e la libertà nello yoga e nella vita, la storia come chiave di lettura, l'insegnamento come professione

“Che conseguenze ha il mio agire nel mondo?" Come cambierebbero la nostra vita e ciò che ci circonda se ci ponessimo più spesso questa domanda? Come si coniugano le necessità del singolo individuo con quelle della società? Dove si colloca il confine della libertà personale? E ancora, cosa ha spinto la civiltà a darsi delle regole? Queste domande universali che da sempre accompagnano l'umanita' in costante ricerca possono essere applicate anche al contesto dello yoga. Lo yoga ci insegna a rimanere nel presente e ci permette di accedere alla natura essenziale del sé rendendoci individui potenzialmente migliori, per noi stessi e per la società in cui siamo inseriti. Per approfondire queste tematiche affascinanti e complesse abbiamo chiesto aiuto ad un’ospite d’eccezione che si presenta come insegnante ma è molto, molto di più!Barbara Biscotti e' professore associato di Diritto Romano e Storia del Diritto Romano presso l’Università di Milano-Bicocca, vicepresidente YANI e non da ultimo, appunto, insegnante di yoga. Barbara trasmette e insegna ciò che la appassiona e proprio grazie alle sue competenze si e' dedicata alla definizione dell’inquadramento professionale dell’insegnante di yoga e alla relativa regolamentazione. Barbara è un faro nella nebbia: ci ha accompagnate nella navigazione attraverso le basi filosofiche ed etiche dello yoga e soprattutto ci ha aiutate a comprendere la necessità di una normativa che garantisca standard di qualità a tutela dei professionisti e dei praticanti. Dopo aver ascoltato questa puntata non solo parole come “Norma tecnica UNI” e “certificazione” vi saranno più chiare e familiari - nel caso trovate tutti i link per approfondire! - ma toglierete le cuffie con la consapevolezza di aver avuto il privilegio di ascoltare un’intervista speciale in cui si spazia dalla Beat Generation alla ricerca della felicità, da Marcel Proust alla leggerezza come forma di distacco. IL LIBRO Marcel Proust - Alla ricerca del tempo perduto LINK UTILI https://www.insegnantiyoga.it https://aiascert.it https://www.yogamandir.org https://novepassi.it

1hr 9mins

21 Feb 2021

Rank #5

Podcast cover

Jacopo Ceccarelli - Dalla tradizione alla ricerca personale, tutto è energia, tutto è amore, costruire un mondo migliore

Scegliere di coltivare una visione positiva, concedersi ogni giorno del tempo per prendersi cura della nostra visione del mondo e darle pian piano forma partendo da quello che già e' presente nella nostra vita. Questo e' il consiglio di Jacopo Ceccarelli per superare le difficoltà che ciascuno sta sperimentando in misura più o meno manifesta in questa fase della storia. Jacopo ci racconta come è nata la sua visione "integrata", partita dall'India esplorata e vissuta con lo zaino in spalla, per poi plasmarsi e fluire in un percorso di ricerca personale che porta questo entusiasta ed eterno ragazzo musicista ad approfondire le tradizioni orientali, la naturopatia e la Gestalt, a praticare tantissimi sport, a portare in Italia l’Acro Yoga, a formare centinaia di insegnanti con una carica e un’energia vitale inesauribili. Si definisce un uomo fortunato, Jacopo, ma anche noi riteniamo di esserlo dal momento che siamo riuscite a concretizzare il desiderio di intervistarlo per potervi portare una voce che sa raccontare, spiegare, intrattenere e soprattutto si diverte nel farlo!

1hr 8mins

7 Feb 2021

Rank #6

Podcast cover

Chiara e Martina Cova, Twin Dharma - La sincronicità che svela il Dharma, la demistificazione, lo yoga come metodo

La vita è una forma di narrazione libera, un diario di bordo che prende corpo e senso durante il viaggio. Per convenzione si usa scandirne la cronologia con le date, quelle rilevanti, quelle che ricorderemmo anche se non le mettessimo nero su bianco. Magari manca il giorno, ma il mese, Maggio, e l’anno, 2002, rimangono scritti tra i ricordi di Chiara e Martina come il momento in cui hanno incontrato la passione che ha indirizzato il loro cammino. Le Twin Dharma ci hanno raccontato il loro percorso a partire dalla scintilla che ha mostrato loro la via fino alla scelta di diventare a loro volta scintille che illuminano altri cammini. Condividere il proprio sapere e la propria esperienza vuol dire rispondere a una chiamata, mettersi a servizio. Per Chiara e Martina il segreto e' farlo con onestà e coerenza senza dimenticare la giusta dose di leggerezza e la libertà che permettono di crescere, cambiare e fluire. Chiara sceglie il percorso dell’antropologia, Martina quello della fisioterapia: competenze che si integrano alla perfezione nel progetto di una scholarship completa e davvero unica. In molti ci avete parlato di loro e noi siamo onorate e felici di aver aggiunto questo nuovo punto sulla mappa di Yoga21100 inaugurando così il nostro 2021, che ci aspettiamo ricco di soddisfazioni! Non dimenticate di lasciarci i vostri feedback, commenti e consigli, di ascoltare e riascoltare le puntate del podcast e di seguirci su Instagram e Facebook.

1hr 20mins

24 Jan 2021

Rank #7

Podcast cover

Francesca D'Errico - L’Ashtanga come pratica gentile, il Vinyasa Krama come Mudra, l’evoluzione della yoga community

“Ashtanga is a very dangerous practice!” Queste sono state le parole e il monito pronunciati da un bramino incontrato in India durante un viaggio di lavoro. Francesca e' da sempre alla ricerca di una pratica che possa far passare la spiritualità dal corpo, che unisca movimento e ricerca interiore. Ecco che da quello che si potrebbe definire un colpo di fulmine ha inizio una storia d’amore che dura da quasi 30 anni. Una relazione personale e quotidiana con la pratica, un percorso che viene interiorizzato a lungo prima di iniziare ad essere trasmesso ad altri praticanti. Nell’Ashtanga come nella vita, non ci si può sottrarre al cambiamento continuo del corpo e proprio per questo nel tempo si sviluppano la gentilezza e la pazienza verso se stessi. Le parole di Francesca d’Errico ci portano lontane anni luce dall’estetica, dalle pagine Instagram affollate di handstand e dallo yoga business e ci riportano all’autenticità e all’umiltà con cui ogni giorno si sceglie di salire sul tappetino. Fin dal primo Ekam si entra in uno spazio “sacro” , uno spazio di presenza in cui si porta la consapevolezza del respiro all’interno del movimento: ecco l’essenza del Vinyasa. Siamo grate e onorate di aver avuto Francesca al nostro microfono e che sia entrata a far parte di delle voci e dei volti che rendono speciale Yoga21100. Insieme in questo episodio affrontiamo temi importanti e attuali come l'attaccamento alla pratica e l’evoluzione del panorama dello yoga addentrandoci nella giungla della proposta di percorsi formativi nel nostro Paese. Un po’ come Francesca ha scelto di fare traducendo articoli e testi, anche noi confidiamo con questa puntata di dare il nostro contributo alla yoga community italiana, mantenendo sempre lo spirito di condivisione e autenticità che caratterizza il nostro progetto. Link utili: http://www.theyogablog.it/

1hr 12mins

20 Dec 2020

Rank #8

Podcast cover

Bianca Bonoli e Carlo Chechi - Siamo suono, siamo vibrazione, siamo relazione

Sono giovani, Bianca e Carlo, quella gioventù che è tutt’altro che inesperienza o spavalderia, ma è entusiasmo, passione per l’esplorazione dei mondi sommersi che sono in ciascuno di noi, fiducia nelle infinite possibilità e potenzialità del percorso di ricerca. C’è una grande profondità nelle loro esperienze e nel modo consapevole con cui le vivono e le condividono. Con loro ci siamo divertite, commosse, incuriosite. Ci hanno accompagnate in un percorso nuovo e fresco, in un racconto che spazia dal potere del suono e della vibrazione ai Purushartha, dall’Acro-yoga al continuo confronto che nasce dalla scelta di condividere la pratica e la vita sfruttando i contrasti e le differenze per crescere insieme, dall’onda d’urto delle meditazioni dinamiche di Osho al naturismo e all’energia dei faggi del monte Amiata. Esprimersi liberamente nella consapevolezza che tutto è Amore significa realizzare il potenziale umano e creativo con il quale arriviamo su questa terra e al quale tendiamo naturalmente, mettere in vibrazione l’energia che ci unisce in quanto esseri umani e ci rende parte di un Tutto. Vi regaliamo questa puntata sperando di accendere una lucina in più in questo Natale cosi particolare. Qui a Yoga21100 non ci fermiamo, stiamo già lavorando a nuove puntate con nuovi ospiti, a nuovi progetti con ospiti che avete già avuto il piacere di ascoltare. Se vi piace il nostro podcast o volete consigliarci una persona da intervistare, lasciate un commento sulle nostre pagine social Facebook e Instagram! Se ci ascoltate da Apple Podcast, Spotify , Google Podcast, Anchor … abbonatevi, iscrivetevi e regalateci una recensione ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ I libri: Alejandro Jodorowski - Il dito e la luna Vijñānabhairava Tantra Link utili: https://www.kalpataru.yoga

1hr 12mins

6 Dec 2020

Rank #9

Podcast cover

Guido Baligioni e Tess Obermeier di Yoga Garage - Lo yoga come progressione, l'autocompassione, la bellezza nella semplicità

Chiudete gli occhi per un attimo e immaginate di avere il porfido sotto i piedi, sopra di voi angoli di cielo contornati dai capolavori del Rinascimento italiano..immaginate di essere nel cuore di Firenze e di srotolare il vostro tappetino in una chiesa sconsacrata, amichevolmente ribattezzata “La Cappellaccia”, divenuta il cuore pulsante del progetto Yoga Garage. Le strade di Guido Baligioni e Tess Obermeier partono da esperienze e luoghi diversi: Guido, si appassiona allo yoga grazie ad Elizabeth Pauncz, allieva di una Allieva leggendaria, Vanda Scaravelli; Tess incontra la pratica dall’altra parte dell’oceano. Due cammini che convergono, si intrecciano e si consolidano nella pratica e nella vita, per dare la luce a un progetto di community Yoga poliedrico in cui i praticanti sono accolti e accompagnati in un viaggio che parte dal corpo per arrivare più in profondità. Già, perché il lavoro sul corpo è solo l’inizio del processo di “sgrossatura” michelangiolesca che libera la vera essenza dal blocco di marmo e permette di realizzare il proprio potenziale. Insegnare e' guidare, trasmettere il proprio sapere e la propria esperienza, e' donare se stessi. Link utili: https://www.yogagarage.it/it/ Il libro: Vanda Scaravelli - Tra terra e cielo. Risvegliare la colonna vertebrale con la pratica yoga

59mins

22 Nov 2020

Rank #10