OwlTail

Cover image of Tutti Convocati

Tutti Convocati

Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

Popular episodes

All episodes

Podcast cover

Viktoria 2-0 per l'Inter

L'Inter batte il Viktoria Plzen con i gol di Dzeko e Dumfries, mentre aspettiamo di vedere in campo Milan, Napoli e Juve nella serata di Champions di oggi. Ne parliamo con il Re di Coppe Paolo Condò. Sconfitte, successi e ritorni in salsa spagnola con Filippo Maria Ricci: dai ko di Barcellona e Atletico Madrid in Champions, al ritorno di Marquez nel GP di Aragon e le vittorie di Alcaraz negli US Open e della Spagna di Scariolo che va in semifinale di Eurobasket 2022. A proposito di basket, ci prepariamo per Italia-Francia di oggi pomeriggio con Geri De Rosa, inviato a Berlino per Sky Sport.

14 Sep 2022

Podcast cover

Fefè Campione del Mondo

Torniamo su quanto accaduto in Juve-Salernitana: l'atmosfera non si placa dopo il comunicato dell'Aia che dichiara che il Var non aveva l'immagine di Candreva che avrebbe scagionato Bonucci, segnando la vittoria in extremis della Juventus. In tutto ciò, la Roma è tornata alla vittoria con il 2-1 inflitto all'Empoli. Ne parliamo con Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello sport. Leo Turrini è ancora in coda di rientro da un GP di Monza molto discusso per quella safety car finale. Gli tiriamo sù il morale con una grande convocazione: dopo aver ricevuto gli onori nazionali dal Presidente Mattarella, è con noi Fefè De Giorgi, ct degli Azzurri campioni del mondo di volley.

13 Sep 2022

Similar Podcasts

Podcast cover

Dolce Azzurro. Amaro Bianconero

Una domenica sportiva intensissima, con l'Italbasket che compie un'impresa contro la temibile Serbia e va ai quarti dell'Europeo e l'Italvolley che si laurea Campione del Mondo in Polonia, contro i padroni di casa. Ne parliamo col vicedirettore Gazzetta dello sport Pier Bergonzi e con due campioni di basket e pallavolo: Paolo Tofoli, palleggiatore della generazione dei fenomeni e Giacomo Galanda, vecchio compagno di squadra del Poz. Dopo il dolce delle vittorie Azzurre, veniamo ai veleni del nostro caro vecchio calcio: Juventus-Salernitana di ieri è stata decisa da una chiamata del Var che ha annullato il 3-2 della vittoria bianconera, dopo l'ennesima partita di sofferenza della squadra di Allegri. Come si sente un allenatore quando una vittoria sfuma così? Lo chiediamo a Sandro Campagna, tifoso bianconero e coach del Settebello, reduce da un episodio simile che è costata la finale dell'Europeo all'Italia della pallanuoto.

12 Sep 2022

Podcast cover

Tris di primi

L'Atalanta si ferma in casa contro la Cremonese, ma il punto conquistato le consente di agganciare Napoli e Milan in testa alla classifica, che ieri hanno vinto rispettivamente contro Spezia e Sampdoria. Pochi minuti fa è terminato tra le polemiche il GP di F1 a Monza. La vittoria è andata a Verstappen, che ha tagliato il traguardo davanti a Leclerc, ma i fischi del pubblico sono tutti per la FIA e per la decisione di terminare la gara in regime di Safety Car: convocato il nostro Dario Ricci direttamente dall'autodromo e Umberto Zapelloni. Dopo un doveroso e sentito ricordo di Roberto Renga, giornalista scomparso ierie grande amico di Tutti Convocati, con Massimo Caputi parliamo di ciò che ha detto fino a questo momento il campionato. I rossoneri battono in inferiorità numerica i blucerchiati con Pioli che lancia la difesa a tre: sentiamo se Mario Ielpo, ex portiere del Diavolo, approva questo cambio di modulo. Con Benoit Cauet, che ha indossato la maglia dell'Inter in passato, commentiamo la vittoria nel finale della squadra di Inzaghi sul Torino. Allegri dichiara che non vuole una Juve bellina e simpatica, ma antipatica e vincente: convocato Xavier Jacobelli, con cui analizziamo anche le parole di Gasperini nel post partita su Muriel e Musso. Episodi arbitrali controversi in Sampdoria-Milan, ma anche e soprattutto in Lecce-Monza: andiamo ad esaminarli con l'ex fischietto Angelo Bonfrisco nella rubrica VAR Anatomy.Mentre l'Italbasket è in campo a Berlino alla ricerca di un'impresa contro la fortissima Serbia, questa sera gli azzurri del volley si giocano il titolo mondiale contro i padroni di casa della Polonia: convocato Lorenzo Bernardi, due volte campione del mondo con la Nazionale. Alcaraz e Ruud nella tarda serata italiana si contendono agli US Open il primo titolo Slam della loro carriera e il n.1 della classifica ATP: convocato Vincenzo Martucci.

11 Sep 2022

Most Popular Podcasts

Podcast cover

False partenze europee

Non benissimo la terza serata di Coppe delle italiane. Vince solo la Lazio contro il Feyernoord, perde la Roma col Ludogorets, pari col Riga della Fiorentina del "Sindaco di Firenze" Borja Valero, oggi convocato. Ci colleghiamo con il nostro inviato Dario Ricci l'autodromo di Monza che si prepara al gran premio di F1 di domenica. Dalla Champions al campionato che per Napoli, Milan e Inter riparte domani da Spezia, Samp e Toro. Ne parliamo con Franco Ordine e Fabrizio Biasin.

9 Sep 2022

Podcast cover

Un Napoli da sogno

Questa mattina ci siamo sfiorati con un sogno sfiorato e uno realizzato. Partiamo da quello sfiorato con Jannik Sinner che, dopo oltre cinque ore di match, si arrende ai colpi di Carlos Alcaraz. In semifinale US Open ci va lo spagnolo, ma che tennis del futuro abbiamo visto! Convocato Stefano Meloccaro di Sky sport. Il sogno realizzato invece è quello dei tifosi del Napoli che ieri hanno assistito ad una partita incredibile al Maradona: 4-1 al Liverpool vicecampione d'Europa è un risultato epico, al termine di una prestazione straordinaria che avrà riempito di gioia il tifoso scrittore Maurizio De Giovanni. Ma c'è anche il lato scuro della luna, quello dell'Inter battuta 2-0 dal Bayern a San Siro, con i tifosi che iniziano a discutere Inzaghi e promuovono in porta Onana, stanchi del vecchio Capitan Handanovic. Ne parliamo con l'ex portiere Stefano Sorrentino. Buone notizie arrivano dal Mondiale di volley dove l'Italia di Fefè De Giorgi ha battuto la Francia e vola in semifinale per affrontare la Slovenia. Il commento di coach Andrea Anastasi.

8 Sep 2022

Podcast cover

Juve, poteva andare peggio...o meglio

Nè la Juve nè il Milan sono soddisfatte dei risultati della loro prima serata di Champions. Il Milan perchè sapeva di poter andare oltre l'1-1 contro una squadra (comunque seria) come il Salisburgo. La Juve perchè ha capito troppo tardi che poteva andare oltre la sconfitta di 2-1 e avrebbe potuto ambire almeno ad un pari al Parco dei Principi, contro il PSG. Dopo un primo tempo opaco, il gol di McKennie ha riacceso le speranze e, per quanto si è visto, il 2-2 non sarebbe stato un risultato sbagliato. Questa sera, tocca a Napoli e Inter contro Liverpool e Bayern. Tutto materiale per una bella chiacchierata con Riccardo Trevisani, telecronista e opinionista di Sport Mediaset. Tempo di primi esoneri: da Tuchel a Mihajlovic. La decisione del Bologna, in particolare, sta facendo molto discutere. Ne parliamo con il vice direttore della Gazzetta Andrea Di Caro che, con Sinisa, ha scritto la biografia "La partita della vita". Chiudiamo con Geri De Rosa di Sky Sport sull'Italbasket che, con una bella prestazione, batte la Croazia e vola alla fase finale degli Europei a Berlino.

7 Sep 2022

Podcast cover

Champions, campioni e stregoni

Tornano le serate di Champions: si comincia stasera con Salisburgo-Milan e PSG-Juve con i bianconeri che hanno lasciato Di Maria a Torino in non ottime condizioni e che si sono ormai rassegnati a perdere Pogba fino a gennaio. Fallita la missione terapia conservativa, il francese è stato costretto ad operarsi e, mentre per adesso dovrà dimenticare la magia della Champions, potrà occuparsi di altri tipi di magia... convocato Filippo Maria Ricci, esperto di Coppe e di stregoneria africana. Ritroviamo un "Leao" Turrini sconsolato dopo il derby perso e un gran premio di Olanda disastroso per la Ferrari, dopo l'ennesimo pasticcio ai box. Su di lui, infierisce il milanista Paolo Bertolucci.

6 Sep 2022

Podcast cover

Gli scornati del weekend

Dopo l'Inter battuto dal Milan nel derby e la Juve uscita con un solo punto e tante critiche dalla partita con la Fiorentina, anche la Roma si unisce al club degli scornati di questo weekend di Serie A: la squadra di Mourinho subisce un pesante 4-0 in trasferta ad Udine e oggi, in caso di vittoria sul Monza, a prendere la vetta della classifica potrebbe essere l'Atalanta. Di tutto questo parliamo con Giancarlo Dotto, editorialista CorSport,Michele Brambilla, editorialista QN, tifoso nerazzurro e Guido Vaciago, direttore Tuttosport. C'è chi prende 4 gol e chi invece fa 4 vittorie di fila, come Pecco Bagnaia che entra nella storia Ducati con questo filotto vincente che ha consentito di ridurre il distacco da Quartararo a 30 punti. Ma c'è mancato poco che quella vittoria a Misano gliela negasse proprio il suo futuro compagno di squadra Bastianini. A ribadire le priorità in Casa Borgo Panigale ci pensa, ai nostri microfoni, il ds Paolo Ciabatti: "I nostri piloti, nelle ultime gare, dovranno pensare a Ducati se non vogliamo che accada un disastro".

5 Sep 2022

Podcast cover

Milan is on fire!

Il Milan batte l'Inter 3-2 in un derby vinto meritatamente dalla banda di Pioli, che avrebbe potuto avere uno scarto anche maggiore, ma che poteva anche terminare in pareggio, visto il forcing finale nerazzurro.Sentiamo gli umori opposti sulle due sponde del Naviglio: convocati Carlo Pellegatti, cantore delle gesta rossonere, e Ciccio Colonnese, ex difensore della Beneamata. Verstappen vince il GP nel salotto di casa sua, in Olanda, e ipoteca il Mondiale di F1: ne parliamo con Umberto Zapelloni. Bagnaia trionfa al photofinish nel GP di Misano di MotoGP su Bastianini, che l'anno prossimo sarà suo compagno in Ducati: convocato Carlo Pernat, manager motociclistico. Una brutta Juve non va oltre l'1-1 in casa della Fiorentina, ma Allegri vede il bicchiere mezzo pieno: sarà così anche per il giornalista e tifoso bianconero Massimo Zampini? Il Napoli vince in rimonta sulla Lazio grazie al solito Kvaratskhelia, sempre più decisivo: convocato Antonio Giordano, firma del Corriere dello Sport. Sponda biancoceleste non accennano a placarsi le polemiche per l'arbitraggio, con Sarri e il club che non le hanno mandate a dire: ne parliamo con Massimo Caputi. L'Italbasket va vicino all'impresa di portare la Grecia del fenomeno Antetokounmpo ai supplementari: convocato Sergio Tavcar, storico cronista di pallacanestro.

4 Sep 2022

Loading